Udine si ricarica elettricamente

0

È stata inaugurata a Udine, alla presenza del direttore generale dell‘ENI divisione R&M, Ing. Angelo Fanelli, presso l’area di servizio di proprietà Som S.p.A., la prima stazione di servizio a marchio ENI in Italia dotata, oltre che dei prodotti GE Energy Wayne per la distribuzione di carburanti tradizionali, anche di una postazione per la ricarica elettrica per auto. L’iniziativa è stata promossa dalla società SOM S.p.A. che ha scelto di utilizzare DuraStation, la soluzione di prima generazione di GE Energy Industrial Solutions. L’iniziativa si inserisce nel programma di rinnovamento degli impianti SOM, presenti nel Triveneto, quale primo passo nella realizzazione di un’infrastruttura sempre più attenta all’ambiente. La colonnina sarà a disposizione di tutti i cittadini, che potranno fare rifornimento attraverso un’apposita smartcard che consente l’identificazione wireless per l’autorizzazione alla ricarica, per  effettuare le transazioni e le misurazioni delle erogazioni. L’iniziativa conferma l’attenzione verso la sostenibilità ambientale da parte della città di Udine, così come è emerso dal recente  rapporto “Mobilità sostenibile in Italia” redatto da Euromobility con il contributo di Assogasliquidi, Consorzio Ecogas e Bicincittà e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Secondo il rapporto, infatti, Udine si colloca al 12° posto tra le principali 50 città italiane in tema di mobilità sostenibile, guadagnando ben dodici posizioni in due anni. DuraStation è la soluzione di prima generazione per la ricarica dei veicoli elettrici di GE Energy Industrial Solutions: di facile utilizzo, è stata progettata per dare un grande impulso all’adozione dei veicoli elettrici plug-in, grazie alla notevole riduzione del tempo necessario per ricaricare il veicolo. Con questa iniziativa SOM S.p.A. dà quindi un contributo importante allo sviluppo della mobilità sostenibile in città, fornendo ai cittadini un’infrastruttura essenziale e all’avanguardia, come quella proposta da GE Energy Industrial Solutions. Il progetto, frutto della collaborazione tra GE Energy Wayne e GE Industrial Solutions, si pone come impianto di distribuzione carburanti di riferimento per le nuove e future aree di servizio che prevedono, oltre ai carburanti tradizionali, anche nuove forme di rifornimento autoveicoli quali la ricarica elettrica. “Con questa iniziativa Udine guarda al futuro – commenta Giuseppe D’Arrigo GM Italia di GE Energy Wayne – Una scelta che lega concettualmente la città a Londra 2012. In occasione delle prossime Olimpiadi, infatti, GE Energy ha dato il via ai lavori per l’installazione di 120 DuraStation, che saranno a disposizione di atleti, dirigenti e cittadini. Ci auguriamo che l’iniziativa promossa dalla società SOM S.p.A. per la città di Udine, sulla scia di Londra 2012, possa rappresentare il primo passo di un intervento strutturale volto a installare più colonnine su tutto il territorio”.

 

Condividi.

Circa Autore

Lascia una Risposta


6 × sette =