A Torino la tappa italiana della prima “Maratona eco-compatibile”

0

Partita dall’Estonia, attraverso Svezia, Danimarca e Germania, domani 10 giugno sarà anche in Italia, per poi concludere la propria corsa nel Principato di Monaco, l’Electric Marathon Tallinn-Montecarlo, la prima “maratona automobilistica eco-compatibile” che il 2 giugno ha visto sfrecciare da Tallinn 16 bolidi elettrici dal look glamour-tech in 8 nazioni europee e ben 24 città. Un’iniziativa che vivrà anche nel Belpaese, con le autovetture che transiteranno per la città di Torino per poi “ricaricarsi” presso la Fowa alla presenza del nuovo Assessore all’Ambiente Enzo Lavolta. Fortemente voluta da Alberto II di Monaco, patron della maratona e “driver per un giorno” nella prima tappa della corsa, la manifestazione pone l’accento su una tematica sociale di grande interesse quale la salvaguardia dell’ambiente. Nata nel lontano 1930 e caratterizzata da un forte retaggio culturale, la maratona Tallinn-Montecarlo intende promuovere per la prima volta nella sua storia i veicoli amici dell’ambiente, collegando il nord e il sud dell’Europa con un innovativo percorso a tappe. Le autovetture impegnate nella competizione, guidate da piloti provenienti dai quattro angoli del globo, hanno l’obiettivo di raggiungere i traguardi intermedi esattamente all’ora prevista dal regolamento e avranno la possibilità di “ricaricarsi” attraverso le apposite prese elettriche. Partner strategico dell’operazione è il colosso dell’imaging Pentax che, dopo aver deciso nei giorni scorsi di aiutare il Giappone donando 25 dollari per ogni prodotto acquistato sul suo negozio online, conferma il suo impegno a favore della sostenibilità ambientale. Da Helsinki a Stoccolma, passando per Copenhagen, Amburgo, Ginevra e Torino: attraversando mezza Europa e “andando a toccare” le regioni più attente a problematiche legate all’ambiente, e per questo dotate di prese per veicoli elettrici, la maratona si propone di lanciare un messaggio forte all’industria internazionale dell’automobile. Tanto che lo stesso Alberto di Monaco, personalità da sempre attenta al tema dell’eco-sostenibilità, ha usato parole importanti durante la cerimonia di presentazione. “Nei prossimi anni assisteremo a cambiamenti molto importanti nell’industria dell’automobile e nello specifico nel mercato dei veicoli elettrici – sottolinea Alberto di Monaco - con il nostro rally, che speriamo possa tornare ad essere un appuntamento annuale, ci proponiamo di dare visibilità e di promuovere le auto elettriche in tutto il mondo”. Prima di approdare a Montecarlo per l’ultima tappa, le vetture elettriche dal look estremamente glamour saranno il 10 giugno a Torino, dove transiteranno da Via Roma intorno alle 17 per ottenere il giusto tributo della folla. In serata si dirigeranno invece verso la Fowa di via Tabacchi 29, azienda fortemente radicata nel capoluogo piemontese che distribuisce in tutto il territorio il brand Pentax, dove alla presenza del nuovo Assessore all’Ambiente della città effettueranno le operazioni di ricarica.

Condividi.

Circa Autore

Lascia una Risposta


× 7 = venti uno