Incentivi: 20 milioni per la nautica

1

barca11

Una bella notizia per tutti i diportisti e gli amanti della navigazione in barca, nonché per il fondamentale e strategico settore industriale nautico. Il Governo ha infatti appena varato il decreto incentivi, che prevede per la nautica da diporto (motori fuoribordo e stampi per scafi) un contributo pari al 20% del prezzo per un contributo massimo di 1.000 Euro per i motori. In soldoni sono ben venti milioni di Euro di cui 200 mila Euro per nuovi stampi, cioè nuovi modelli per imbarcazioni, che potranno favorire la vendita di motori fuoribordo che il cantiere lombardo Sessa Marine stima in circa diecimila nuovi pezzi. Questi incentivi arrivano come manna in un periodo di contrazione del mercato e di affanno per la nautica e “sebbene esiguiosserva Sessa Marine in una nota – sono un primo grande segnale dato dal ministro Scajola” al comparto industriale nautico, stabilmente da oltre trent’anni fra i cinque settori trainanti della nostra economia che acquista “pari dignità” rispetto ad altri settori economici nazionali, status che la nautica rivendica da tempo con i suoi 120.000 addetti. La vendita di motori fuoribordo sarà una “spinta che contribuirà allo sviluppo delle vendite di natanti o battelli pneumatici, la cosiddetta piccola nautica”prosegue la nota del cantiere lombardo - che produce imbarcazioni fuoribordo dai 20 ai 30 piedi – rilevando che «anche i nuovi stampi, per un controvalore fino ad un massimo di 200 mila euro, godranno di questo trattamento e si stima che i cantieri italiani possano quindi presentare ai saloni d’autunno almeno 60 nuovi modelli, con conseguenti nuovi stimoli all’acquisto”. Il contributo per l’acquisto di motori di piccola e media potenza comporterà anche lo svecchiamento del parco natanti, favorendo la sostituzione di vecchie barche con motori 2 tempi con barche moderne più efficienti con motori 4 tempi più ecologici e a bassi valori di emissioni come ad esempio i modelli Key Largo. Per quanto riguarda il contributo per i nuovi stampi sarà prezioso per Sessa Marine in vista della preparazione di 5 nuovi modelli di media dimensione per la prossima stagione.

www.sessamarine.com
barca2

Condividi.

Circa Autore

1 commento

  1. Pingback: Green Wheels: Solar Power | AboutSolarPower.info

Lascia una Risposta


6 + = undici